Firenze, 31-8-2018 – Serve un osservatorio indipendente sui programmi di accoglienza nel nostro territorio. Il Sindaco della Città Metropolitana ci ascolti. Rilanciamo la proposta fatta come Cgil il 18 febbraio 2017 (http://www.metropolitiamo.it/includere/) e ribadita dalla nostra conferenza stampa del 27 febbraio 2018 (https://www.fpcgilfirenze.it/sindacato/quale-accoglienza-non-si-rispettano-diritti-lavora-chiediamo-trasparenza-ai-26-diversi-gestori/), dove avevamo denunciato varie criticità, lanciando un allarme sulle condizioni dei lavoratori e sulla qualità dell’accoglienza.

Il sindaco della Città Metropolitana, commentando l’operazione di ieri di carabinieri e Guardia di Finanza circa irregolarità nella gestione di centri di accoglienza nel fiorentino, ha detto. “Bene il lavoro delle forze ordine sui controlli nei centri di accoglienza: non si può prescindere dal rispetto delle regole”. Non possiamo che essere d’accordo, per questo lo invitiamo ad ascoltare la nostra proposta di Osservatorio.

Un Osservatorio indipendente promosso dalla Città Metropolitana che possa verificare e incentivare le buone prassi e che sia d’impulso ai Comuni, che spesso non hanno le competenze specifiche per esercitare in pieno questo ruolo. Infatti i Comuni devono essere in condizione di esercitare un’azione di Governance sull’immigrazione, assumendo un ruolo di guida anche rispetto al privato sociale.

L’Osservatorio potrebbe essere composto dai referenti dei Comuni e della città Metropolitana e da esponenti di organizzazioni indipendenti con una vocazione inerente a questi temi, preferibilmente con un approccio di terzietà rispetto alla gestione diretta dell’accoglienza. L’Osservatorio dovrebbe consentire non solo un’azione di analisi e denuncia, ma anche di modifica di prassi e comportamenti e questo implicherebbe un’apertura e un coinvolgimento della Prefettura stessa.

Le risorse per fare buona accoglienza e integrazione ci sono. Bisogna rispettare, però, anche i diritti di chi lavora quotidianamente al fianco dei migranti: contratto e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Firmato: per la Fp Cgil Firenze Jacopo Geirola cell 3452458642

 

APPROFONDIMENTI:

http://www.cgil.it/cat/immigrazione/