Vicenda Multicons, la Cgil indice una assemblea per i lavoratori il 31 luglio a Empoli. “Il timore che la vicenda giudiziaria possa ripercuotersi su di loro è forte, servono tutele”

La Cgil è a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della Cooperativa Servizi Toscani del Consorzio Multicons. Il timore che la vicenda giudiziaria possa ripercuotersi sui lavoratori è forte. Come organizzazione sindacale abbiamo espresso preoccupazione per tutti i lavoratori dipendenti del consorzio, attualmente oltre cento occupati nei servizi in appalto di varie aziende del territorio tra Empoli, Firenze, Pisa e Lucca, per la tenuta occupazionale e per la garanzia del pagamento degli stipendi.
Per questo la  Cgil convoca l’assemblea sindacale delle lavoratrici e dei lavoratori della Cooperativa Servizi Toscani Consorzio Multicons presso il circolo Arci Cascine a Empoli (via Meucci 67) per mercoledì 31 luglio dalle ore 17 alle 19; sarà l’occasione per affrontare la situazione aziendale, dare prime informazioni e condividere con i lavoratori come tutelarli al meglio anche attraverso la responsabilità in solido delle aziende committenti degli appalti.

Firmato: Cgil Firenze

Allegati