Elezioni Rsu nel pubblico impiego a Firenze: la Fp Cgil nettamente primo sindacato da Palazzo Vecchio a Careggi e Asl, dalla Città metropolitana alle funzioni centrali. Il segretario Giorgetti: “Grazie ai lavoratori, ora più forti nella contrattazione”

Dei 31mila tra lavoratrici e lavoratori pubblici con sede a Firenze, hanno votato per le elezioni delle rappresentanze sindacali unitarie (RSU) in 22mila e 10mila hanno scelto FP CGIL. Da parte nostra diecimila volte grazie. Un ringraziamento alle candidate e ai candidati che si sono messe a disposizione dei propri colleghi di lavoro per rappresentarli, e un altrettanto grande ringraziamento alle lavoratrici e ai lavoratori pubblici che attraverso la loro partecipazione democratica al voto hanno difeso questo importante diritto e dato forza alle nostre nuove RSU.
Il voto delle pubbliche amministrazioni con sede a Firenze vede con nettezza la conferma della FP CGIL come il sindacato più rappresentativo, in un quadro di grande affermazione del sindacato confederale, e come sindacato presente con propri delegati in tutti gli enti.

Registriamo un avanzamento complessivo in Sanità con un’ottima affermazione nelle Aziende Universitarie di Careggi (37%) e Meyer (48%), come siamo soddisfatti del risultato nella nuova Azienda USL Toscana Centro con un complessivo del 37% dei consensi. Questo ci consentirà di avviare la stagione di contrattazione integrativa prevista dal nuovo contratto nazionale e di reinsediarci in tutti i luoghi di lavoro per essere più vicini dove siamo stati percepiti troppo lontani.

Siamo maggioranza assoluta nel comparto degli Enti Locali con importanti risultati in enti come la Città metropolitana di Firenze (83%) dove i nostri delegati sono stati protagonisti della vertenza province, e confermiamo il nostro radicamento territoriale nei comuni con picchi nell’Empoloese Valdelsa (Empoli 90%), nel Mugello (80%) e nella piana Fiorentina (Sesto 82%). Siamo largamente il primo sindacato al Comune di Firenze.

Anche nelle Funzioni Centrali fiorentine (ministeri, enti pubblici non economici e agenzie) ci affermiamo complessivamente primo sindacato con ottimi risultati all’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, alla Galleria dell’Accademia, all’Ufficio Scolastico e con un exploit all’Ispettorato Nazionale del Lavoro (75%) dove siamo impegnati a fianco dei dipendenti per un ente che funzioni davvero a garanzia e tutela di tutti i lavoratori.

Da parte nostra, nel garantire l’impegno a lavorare con la serietà di sempre, siamo pronti ad iniziare l’attività della contrattazione integrativa con le nuove RSU elette, utilizzando ogni spazio che il contratto nazionale che abbiamo conquistato ci mette nuovamente a disposizione per difendere il lavoro pubblico e il servizio pubblico.

Allegati